top
AREA RISERVATA
USERNAME PASSWORD
ctp
© 2011 C.T.P. Toscana
Via Valdipesa, 6 - 50127 Firenze
Tel. +39 055 4368314
Fax +39 055 4373106
C.F. 94099730486
P.iva 05662840486
Area Sicurezza

Contatti


sicurezza@ctp.toscana.it
tel. 055.4368314 - fax 055.4373106

Responsabile: Arch. Simone Lombardi

Tecnico-Docente: Terenzio Santolini




Consulenza imprese

L’obiettivo del Comitato Tecnico Paritetico (CTP) della Toscana è quello di offrire alle imprese edili iscritte alla Cassa Edile Regionale Toscana (CERT), una consulenza continuativa per la sicurezza e l’igiene nei luoghi di lavoro.

Il CTP Toscana offre alle imprese, ai lavoratori ed ai loro rappresentanti, un approccio diretto alle problematiche inerenti la sicurezza dei luoghi di lavoro tramite sopralluoghi di consulenza tecnica.

Lo scopo è quello di rendere sempre più sicuro il lavoro in edilizia, individuando le situazioni di pericolo che normalmente si presentano nelle lavorazioni e nelle procedure di esecuzione di opere edili.

I sopralluoghi sono essenzialmente mirati a verificare se le misure di sicurezza sul lavoro adottate sono rispondenti ai rischi lavorativi effettivamente presenti sul luogo di lavoro.

La richiesta di visita tecnica, una volta pervenuta al CTP Toscana, viene assegnata ad un tecnico scelto all’interno dello staff e con esperienza specifica sulla tipologia di visita da eseguirsi.

Lo staff tecnico è composto da professionisti con esperienza pluriennale operanti nel settore delle costruzioni, con competenze specifiche maturate nell’ambito della prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Operativamente, previo accordo con l’impresa, il tecnico accede al luogo di lavoro per eseguire la prima visita, alla presenza di un responsabile dell’impresa.

In quella sede viene esaminata preliminarmente la documentazione esistente operando un primo riscontro rispetto agli adempimenti formali.

Successivamente si procede alla visita tecnica operativa, esaminando gli apprestamenti, le lavorazioni in atto e la puntuale applicazione della misure di sicurezza ipotizzate.

Nel corso della visita vengono evidenziate le eventuali situazioni di pericolo ed insieme ai referenti dell’impresa si cercano le soluzioni; al termine viene redatta una relazione, che sarà successivamente inviata all’impresa, sulle condizioni di sicurezza.

Le visite successive alla prima saranno maggiormente mirate all’esame delle novità intervenute nel frattempo ed alla verifica delle prescrizioni precedentemente impartite.

Nel caso in cui le istruzioni e gli interventi suggeriti non abbiano avuto riscontro il C.d.A. del CTP segnala la situazione alle OO.TT.


Richiesta Modello per Documento Valutazione Rischi (DVR)

Il CTP Toscana ha realizzato un Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) standardizzato e semplificato, insieme con i CPT di Torino, Roma, Messina e con l'ASE di Reggio Emilia.

Il DVR è a disposizione delle imprese aderenti alla Cassa Edile Regionale Toscana (CERT) che ne facciano richiesta purché l'impresa sia in regola con i versamenti alla CERT.

Inviando questo modulo di richiesta al fax 055.4373106 o per e-mail a sicurezza@ctp.toscana.it , il DVR verrà  spedito per e-mail e dovrà  essere personalizzato con i dati e le specificità  dell'azienda.


top